Modulo offerto dal Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali, Università di Parma, e Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali, Unimore (DUSIC/DSLC)

Docente di riferimento:  Antonello La Vergata (antonello.lavergata@unimore.it)

Articolazione del corso:

  • Le lezioni del Modulo “NATURA” si terranno la prima e la seconda settimana di maggio, nelle giornate del 6 e del 13 maggio dalle 12 alle 13.30 e dalle 14 alle 15.30. 
  • il corso di Storia della filosofia, del quale il modulo sulla sostenibilità sarà l’ultima parte, inizierà giovedì 11 marzo.Le lezioni si svolgeranno una volta alla settimana, ogni giovedì, dalle 12 alle 13.30 e dalle 14 alle 15.30 (4 ore di 45 minuti)Le lezioni saranno in diretta telematica, con registrazione automatica e disponibile fino all’autunno. Gli interessati possono seguire tutto il corso, non solo il Modulo da 6 ore. 
  • Temi del modulo: Concetti di “natura” e “risorse naturali”. Che cosa può significare “difesa della natura” o delle “risorse naturali”. Sostenibilità o sviluppo sostenibile? Etiche ambientali. Rapporto fra idee maturate nel mondo occidentale e tradizioni culturali nei paesi in via di sviluppo. Problemi etici e politici della globalizzazione.
  • Le registrazioni e i materiali dell’intero corso di Storia della filosofia sono disponibili a tutti gli interessati. Basta entrare in  https://moodle.filosofia.edunova.it/2020 e inserire le proprie credenziali Unimore.
  • Il Prof. consiglia di dare un’occhiata in particolare al libro di John D. Passmore, La nostra responsabilità per la natura, Milano, Feltrinelli, varie ristampe, che è certamente posseduto da varie biblioteche modenesi e parmensi. 

Modalità di erogazioneModalità sincrona (con registrazione finale a disposizione)

Modalità di verifica dell’apprendimento: A tutti i partecipanti sarà richiesto di scrivere una relazione di minimo 7.000 e massimo 10.000 caratteri, spazi inclusi, note e bibliografia escluse. Avevo pensato che l’argomento potesse essere concordato con ciascuno di voi, ma questo è impossibile, visto il numero. Quindi riceverete alla fine del modulo un elenco di argomenti fra i quali scegliere. 
Nella relazione lo studente dovrà dimostrare padronanza dell’argomento, possesso delle informazioni di base, capacità argomentativa, capacità comunicativa, spirito interdisciplinare. Nelle relazioni che vi sarà chiesto di scrivere non dovrete affatto dimostrare di “aver imparato”, ma di saper ragionare sugli argomenti affrontati. Vi è richiesto di scrivere in buon italiano, in modo lineare, conciso, preciso, concreto, critico, non specialistico, adducendo fatti e argomenti, evitando discorsi generici. 

COMUNICAZIONE IMPORTANTE PER GLI INTERESSATI AL MODULO NATURA: