Il Green Metric Ranking, lanciato da Universitas Indonesia nel 2010, ha l’obiettivo di porre l’accento sui temi della sostenibilità e dell’ambiente rivolgendosi alle Università di tutto il mondo.

Attraverso un sondaggio online, viene valutato l’impegno e le politiche adottate dalle diverse Università riguardo queste tematiche. Particolare attenzione è rivolta al cambiamento climatico, spreco di acqua ed energia, riciclaggio dei rifiuti e trasporto “green”, emissioni di CO2 in atmosfera.

Il ranking è basato su 6 criteri ambientali:

  • Infrastrutture (SI);
  • Energia e Cambiamento Climatico (EC);
  • Rifiuti (WS);
  • Acqua (WR);
  • Trasporti (TR);
  • Educazione (ED).

UNIMORE partecipa al ranking dal 2018 e con nuove iniziative di sostenibilità all’interno dell’Ateneo, il posizionamento nel ranking sta progressivamente migliorando.

Qui sotto uno schema riassuntivo delle posizioni ottenute da Unimore per gli ultimi 4 anni:

Nel 2021 Unimore si è classificato alla posizione 272 su 956 Atenei partecipanti. Per quanto riguarda la classifica basata sulle sole Università Italiane, Unimore di è posizionato 16 su 33 partecipanti. Qui sotto i risultati indicati per ognuno dei 6 settori inclusi nel ranking.

Nel 2020 Unimore si è classificato alla posizione 417 su 911 Atenei partecipanti. Per quanto riguarda la classifica basata sulle sole Università Italiane, Unimore si è posizionato 23 su 32 partecipanti.

Nel 2019 Unimore si è classificato alla posizione 450 su 779 Atenei partecipanti. Per quanto riguarda la classifica basata sulle sole Università Italiane, Unimore si è posizionato 24 su 29 partecipanti.

Nel 2018 Unimore si è classificato alla posizione 436 su 718 Atenei partecipanti. Per quanto riguarda la classifica basata sulle sole Università Italiane, Unimore si è posizionato 23 su 27 partecipanti

I punti di forza di Unimore sono stati in tutti questi anni il settore del trattamento rifiuti, dei trasporti e dell’educazione alla sostenibilità.